CANE RABBIOSO – Mimmo Picardi porta in scena il noir di Angelo Petrella

Sarà all’insegna della sperimentazione il nuovo lavoro teatrale dell’attore Mimmo Picardi, qui nella veste di regista, oltre che di interprete: “Cane rabbioso”, questo il titolo del reading-spettacolo tratto dall’omonimo romanzo, di genere noir, dello scrittore napoletano Angelo Petrella. E in tal caso si può davvero parlare di progetto ambizioso, basti pensare alla natura anticonvenzionale della rappresentazione stessa: mentre Mimmo Picardi sarà l’unico attore in scena alle prese con la lettura del testo, verranno proiettate in video scene evocative del racconto (per le quali si vedrà la partecipazione di altri attori professionisti) che permetteranno allo spettatore di immergersi totalmente nella narrazione. La sfida risiede proprio nella ricerca di un nuovo linguaggio espressivo, che sia, appunto, frutto dell’incontro tra cinema e teatro (sarà Nunzia Esposito a curarne la regia cinematografica). Il compito di tenere insieme elementi così diversi tra loro verrà invece affidato alla colonna sonora, praticamente onnipresente in tutto lo spettacolo, fatta di brani inediti e composizioni di Edward Artemiev. “Questo progetto – spiega Mimmo Picardi – nasce in un panorama culturale piatto con rappresentazioni trite e ritrite di piéce più o meno note, che non lasciano spazio al nuovo e alla ricerca, ma soprattutto non permettono allo spettatore di sentirsi vivo intellettivamente”.
Chiara Ricci
[email protected]

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.