Antonio Cione era ai domiciliari per le rapine nelle stazioni Circum, evade: va in carcere

 

Era ai domiciliari per rapine commesse tra il dicembre 2016 e il gennaio 2017 nelle stazioni Circum di Marigliano e dintorni ai danni di giovani vittime.
Antonio Cione, un 31enne di Brusciano già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e tradotto in carcere dai carabinieri della locale stazione in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare della corte d’appello di Napoli emessa come aggravamento alla misura cautelare domiciliare alla luce delle ripetute evasioni commesse dal 31enne e perseguite dai militari.

I commenti sono chiusi, ma trackbacks e i pingback sono aperti.