Anche a Napoli nasce l’ AIPD – Associazione Italiana Persone Down

DSCN9446

L’ Associazione, che in ambito nazionale opera, senza scopo di lucro, dal 1979, è composta prevalentemente da persone con la sindrome di Down e dai loro genitori, ponendosi  quale punto di riferimento per le famiglie e gli operatori sociali, sanitari e scolastici su tutte le problematiche riguardanti, per l’appunto, tale sindrome.

I molteplici scopi dell’ AIPD si possono così riassumere:  tutelare i diritti delle persone  Down, favorirne il pieno sviluppo fisico e mentale, contribuire alla loro inclusione scolastica e sociale a tutti i livelli, sensibilizzare sulle loro reali capacità, divulgare le conoscenze sulla sindrome.

Un esempio concreto dell’ attività svolta dall’ Associazione,  in tal senso si può apprezzare in queste settimane in Tv e precisamente su  Rai3 che, il lunedi sera dopo le 23 , per tutto il mese di marzo, manda in onda una trasmissione  intitolata Hotel 6 stelle, realizzata in collaborazione con l’ AIPD Nazionale e nella quale si racconta l’esperienza lavorativa di 6 ragazzi con sindrome di Down, impegnati in un tirocinio formativo in un grande hotel della Capitale.

L’Associazione opera  tramite  una cinquantina di Sezioni Locali  dislocate su tutto il territorio nazionale, ed è proprio in seguito alla positiva  esperienza maturata da una famiglia napoletana negli incontri con la Sezione di Roma, che è nata l’idea di “creare” un percorso similare anche nel capoluogo campano.

Così,  grazie alla tenacia di alcuni genitori e ad un “semplice” passaparola tra conoscenti, un gruppo di famiglie, in buona parte dell’hinterland vesuviano (Portici, Volla,  San Giorgio a Cremano, Ponticelli), che condividono l’esperienza di avere figli  con la sindrome di  Down si è ritrovato seduto intorno ad un tavolo a raccontare le reciproche esperienze e a ragionare su come migliorare  il futuro dei propri ragazzi.

A  dicembre 2013 tali famiglie  hanno costituito l’  ”Associazione Italiana Persone Down –  Sezione di Napoli” con l’intento  di meglio perseguire nella zona di Napoli e  provincia le finalità dell’ Associazione;  tra i tanti    obiettivi che la neonata organizzazione si è posta, ne evidenziamo 2 tra i più importanti : operare nei  “centri nascita” dislocati  sul territorio per  offrire  sostegno e assistenza ai familiari di bambini Down già nella fase  iniziale , spesso la più complicata , di accettazione della sindrome; realizzare progetti  educativi e formativi, con l’ausilio di professionisti qualificati, destinati a facilitare il percorso di crescita ed apprendimento dei più giovani .

Tra le prime attività che la  Sezione ha organizzato segnaliamo   un  seminario di incontri sul tema della “genitorialità” che proseguirà nei prossimi mesi e prevede  la partecipazione di una psicologa,  collaboratrice dell’AIPD di Roma; per qualsiasi informazione relativa a questa e alle altre iniziative è possibile contattare la Sezione di Napoli dell’AIPD  ai seguenti recapiti: e-mail aipdnapoli@gmail.com, tel.348-6579619 (Segreteria),  tel. 333-2430125 (Sig.ra Imma Esposito , Presidente) e 389 – 1967024 (Sig.ra Maria Petracca,  Vicepresid.) oppure cercando su Facebook la pagina AIPD NAPOLI.

Infine ricordiamo che il 12 aprile 2014, in occasione dello spettacolo di Sal Da Vinci presso il Teatro Magic Vision di Casalnuovo, l’ AIPD SEZIONE DI NAPOLI sarà presente con un proprio spazio per distribuire materiale informativo e gadget, ma soprattutto per incontrare tutti coloro che lo vorranno.

I commenti sono disabilitati