All’unanimità il Consiglio Regionale della Campania dice “no” alle trivelazioni

Insediamento Consiglio Regionale Campania con il presidente De Luca

La Campania contro le trivellazioni. Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità le delibere, a firma di Rosa D’Amelio, presidente del Parlamentino campano, per promuovere il Referendum abrogativo contro alcune norme, inserite nello Sblocca Italia, che consentono e facilitano la ricerca e le estrazioni di petrolio sia in mare che sulla terraferma. I delegati dell’Assise che rappresenteranno il Consiglio nella presentazione dei quesiti referendari sono Maria Antonietta Ciaramella del Pd e Francesco Emilio Borrelli, capogruppo di Campania Libera, Psi, Davvero Verdi, votati dall’Assemblea rispettivamente con 17 e 11 preferenze.
«Non è possibile espropriare i territori da decisioni così importanti». Così Rosa D’Amelio, presidente del Consiglio regionale della Campania, commentando l’approvazione delle delibere contro alcune norme dello Sblocca Italia, relative alle trivellazioni. «Questo – ha spiegato – è un referendum che chiede l’annullamento di articoli che hanno espropriato Regioni e Comuni sulla possibilità di dare pareri rispetto alle trivellazioni».

I commenti sono disabilitati