A San Giorgio a Cremano la prima “Street style experience” aperta ai giovani della provnica di Napoli

San Giorgio a Cremano –  Comunicare attraverso il linguaggio delle nuove generazioni, esprimere i propri bisogni e parlare attraverso lo street style. Si concluderà domenica 11 novembre, all’interno di Villa Bruno la tre giorni di “Arte, musica e spettacolo”. Un evento patrocinato dal comune di San Giorgio che da la possibilità ai centinaia di giovani provenienti da tutta la provincia di Napoli di “raccontarsi” attraverso l’arte dei graffiti, del rap e della break dance. Domenica, a partire dalle 20, nel giardino coperto della storica dimora di San Giorgio si svolgerà la competizione finale tra decine di artisti selezionati tra i giovani talenti nelle tre categorie in gara. A decretare il vincitore una giuria di esperti di calibro nazionale. I premi verranno assegnati al miglior “graffitaro”, vale a dire a colui che avrà realizzato il disegno più accattivante non solo dal punto di vista estitico ma anche per la capacità di aver saputo veicolare nella mniera più efficace un messaggio sociale. Gli stessi parametri saranno considerati dai giurati per scegliere il miglior rapper tra i partecipanti. Idem per il più bravo tra i ballerini di break dance. Tutti potranno assistere alla gara. L’ingresso è libero. L’iniziativa, la prima a San Giorgio a Cremano, è stata pensata anche per dare ai giovani della città e del resto del Vesuviano l’opportunità concreta di avere un punto di riferimento cittadino per il tempo libero ed evitare di costringerli ad “emigrare” nel capoluogo o nel Salernitano per trascorrere il fine settimana. La prima street style experience sangiorgese, oltre alla musica, all’arte e alla danza è accompagnata anche dai sapori nostrani. All’interno della tendostruttura infatti, è possibile gustare anche pizza, hot dog e altre pietanze per accompagnare gli spettacoli che termineranno a notte fonda.

redazione@loravesuviana.it

I commenti sono disabilitati