‘O sang’ ‘e chi t’è vip, spettacolo e solidarietà assieme per salvare la vita


Solidarietà e spettacolo insieme per un obiettivo comune: contribuire a salvare delle vite umane. Con questo spirito è nata l’iniziativa ‘O sang’ ‘e chi t’è vip, promossa dal club Lions Lamont Young di Napoli, presieduto da Gianna Mazzarella, in collaborazione con l’Avis. Attori, cantanti e personaggi televisivi scenderanno in strada sabato 14 aprile per sensibilizzare alla donazione di sangue e per essere protagonisti in prima persona di questa concreta azione di altruismo. L’appuntamento è a Napoli, in piazza Trieste e Trento dalle 9 alle 13 e in via Scarlatti dalle 15 alle 21: in questi due punti della città saranno presenti delle autoemoteche per accogliere chi vorrà donare. Numerosi gli artisti che hanno aderito al progetto, come l’attore Patrizio Rispo, il cabarettista Ciro Giustiniani, l’imitatore Enzo Costanza, l’inviato di “Striscia la notizia” Luca Abete, lo speaker dello stadio San Paolo Daniele Decibel Bellini. All’evento saranno inoltre presenti le telecamere di Napolitivù, televisione ufficiale di ‘O sang’ ‘e chi t’è vip, che ha realizzato alcuni spot di comunicazione sociale visibili sul web e in tv. A parlare ai potenziali donatori sono proprio i vip: anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis hanno lanciato un messaggio al popolo partenopeo facendo appello alla generosità che lo caratterizza. “È un piccolo gesto – dice Enzo Costanza – che però diventa grande perché aiuta a salvare la vita di tante persone. Cinque minuti del nostro tempo servono a fare del bene agli altri e anche a noi stessi che in questo modo teniamo sotto controllo il nostro stato di salute: prima di tutto siamo sottoposti a una visita medica approfondita, inoltre riceviamo i risultati del prelievo direttamente a casa e in modo gratuito. Basta poco: donare è fondamentale, anche perché il sangue non è riproducibile in laboratorio”.
Donatella Alonzi
[email protected]

I commenti sono disabilitati